Estrusione di alluminio

Dalla billetta al profilo

La nostra pressa per estrusione a Pierrefitte Nestalas (Francia) risponde a qualsiasi tipo di progetto estruso per lunghezze molto lunghe.
Cos’è l’estrusione? È un processo di produzione termomeccanico. Sotto stress, un materiale compresso passa attraverso uno stampo avente la forma del profilo desiderato . Si ottiene quindi in continuo un prodotto lungo che viene poi tagliato nella misura desiderata dal cliente. Il risultato così ottenuto sulla tavola di raffreddamento e stiro può essere tubolare o pieno.

Una billetta, un cilindro compresso e pieno, riscaldato ad un calore di almeno 500 ° viene posto in un contenitore cavo e viene spinto in modo che diventi in uscita quello che viene chiamato un “profilo”.

Di fronte, un video mostra questo processo di estrusione dell’alluminio, know-how essenziale nella fabbricazione dei nostri prodotti.

Taglio e meccanizzazione di parti estruse

L’estrusione di profili permette inoltre di tagliare molti pezzi estrusi grazie alla meccanizzazione.
Una soluzione spesso economica per molti prodotti fabbricati. Inoltre, le parti hanno ottime finiture superficiali.
La meccanizzazione è accoppiata a numerosi test a fine estrusione per evitare in particolare deformazioni. Tutto questo nel quadro del nostro approccio alla qualità presente in tutto il processo produttivo.

NUOVA LEGA

Per i nostri profili in alluminio

La nostra nuova lega di alluminio contiene più silicio, più ferro, più rame e magnesio, che gli conferiscono una migliore resistenza alla flessione + 25% in più rispetto alla vecchia lega classica.
Questa soluzione è più adatta per l’utilizzo di lunghezze di profili, come barra di carico, box e maxi braccio.

La nostra fabbrica può così soddisfare in modo soddisfacente la domanda dei nostri clienti.

This post is also available in: Français (Francese) English (Inglese) Español (Spagnolo)